Norme e test

Back

Test sui prodotti

I metalli preverniciati sono ampiamente utilizzati in svariate applicazioni e ambienti (interni ed esterni di edifici, elettrodomestici, mobili, …) e vengono testati di conseguenza.

Nel corso degli anni, sono stati sviluppati vari metodi di prova al fine di garantire l’idoneità del materiale allo scopo prefissato. Le principali norme europee (EN) si basano su metodi di prova sviluppati da ECCA che sono disponibili in tutti gli istituti di standardizzazione europei.
 
Alcune norme EN specificano metodi di prova che trattano di parametri come lo spessore degli strati di rivestimento (EN 13523-1) o le proprietà di brillantezza (EN 13523-2). Altre norme EN trattano delle proprietà meccaniche come le prove di piegatura (EN 13523-7) o la prova della durezza “matita” (EN 13523-4). Un’altra prova importante riguarda lo sfarinamento della superficie preverniciata (EN 13523-14).
 
Oltre alle norme europee, alcuni utenti di metalli preverniciati, p.e. i produttori di elettrodomestici, hanno stabilito metodi di prova specifici in funzione dell’uso finale del materiale. Ad esempio, alcuni produttori di lavatrici sono interessati alla resistenza della superficie contro le soluzioni alcaline. I frigoriferi sono testati per valutarne il grado di resistenza nei confronti di alimenti e bevande con proprietà aggressive, p.e. il ketchup o l’aceto.


Per saperne di più

  Norme europee
  Esposizione in esterni